cerca
Cerca il tuo immobile
Parola chiave
Property type
City
Surface (sqm)
Rooms
Price (€)
Non trovi quello che cerchi?

Mutui agevolati: a chi spettano e le loro caratteristiche

Mutui agevolati: a chi spettano e le loro caratteristiche

Date of publicatin 28/05/2019

I mutui agevolati sono un’ottima scelta per chi ha una instabilità economica. Vediamo come funziona.

Oggi per l’acquisto della propria casa la maggior parete degli acquirenti finanziano l’importo da paga re tramite i mutui. Vi sono diverse tipologie di mutui, ma oggi ci soffermiamo sui mutui agevolati pensati a favore di persone che desiderano acquistare casa, ma per forza di cose sono in difficoltà. In loro aiuto interviene lo Stato, la Regione o altri Enti che cercano di ridurre lo sforzo necessario al rimborso del debito.  Chi può usufruire del mutuo agevolato sono i giovani o le giovani coppie, che intendono acquistare la loro prima casa.

Le loro difficoltà sono, sicuramente, un lavoro non stabile, visto il mercato del lavoro degli ultimi anni, la scarsa attitudine al risparmio che non permette di anticipare la somma richiesta per l’anticipo, o ancora la mancanza di forma di garanzie.

Mutui agevolati: le caratteristiche

I mutui agevolati hanno delle particolari caratteristiche, diverse da quelli tradizionali. I mutui agevolati prevedono le seguenti facilitazioni:

  • l’erogazione da parte di un Ente di una somma che copra una parte del rimborso del capitale o degli stessi interessi del mutuo;
  • un Ente, come ad esempio lo Stato, garantisce i mutui concessi a chi non è in grado di fornire soddisfacenti garanzie alla banca;
  • la riduzione delle imposte sul mutuo;
  • Le spese di istruttoria e le tempistiche di erogazione diminuite rispetto ai mutui tradizionali;
  • L’erogazione di una somma superiore all’80% del valore dell’immobile, fino ad arrivare anche al 100%.

La buona parte di questi mutui si avvalgono della garanzia statale del Fondo di garanzia per i mutui prima casa. 

Mutui agevolati: a chi viene rivolto

I mutui agevolati vengono concessi, generalmente, a particolari categorie, come già abbiamo detto, a giovani o a giovani coppie con instabilità economiche, o lavoratori dipendenti, dipendenti statali, lavoratori autonomi o atipici.

Per i giovani e le giovani coppie, possono usufruire del mutuo agevolato se hanno un’età inferiore ai 35 anni. Possono beneficare di tassi di interesse più bassi e di finanziamenti che coprono la totalità del valore dell’immobile.

Anche, per i dipendenti pubblici, si ha la possibilità di usufruire di mutui agevolati. I mutui Inpdap rappresentano una particolare forma di mutuo agevolato, l’Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti Pubblici può concedere ai pensionati e ai lavoratori statali iscritti all’istituto.

Mutui agevolati: i requisiti per ottenerlo

Per accedere ad un mutuo agevolato, c’è la necessità di rispettare dei requisiti stabiliti dagli enti che offrono le agevolazioni. Essi possono essere:

  • Un reddito dimostrabile con buste paghe o reddito dichiarato ai fini fiscali. Per i lavoratori atipici devono dimostrare di essere occupati e di percepire reddito da almeno 18 mensilità negli ultimi due anni,
  • La residenza in Italia;
  • La presenza di figli a carico, per gli over 35.

E altri requisiti che verranno richiesti dagli enti specifici.

Mutui agevolati: le garanzie

Gli enti a fronte di un rilascio di un mutuo agevolato richiedono solitamente tre tipi di garanzie:

  • ipoteca sull’immobile;
  • garanzia fideiussoria, solitamente, da parte di un familiare o la garanzia statale per il mutuo giovani chiesto tramite il fondo di garanzia prima casa;
  • assicurazione sul mutuo con la banca come beneficiario che copra il rischio di perdita del posto di lavoro.

Articolo completo al link: https://www.notizieora.it/affari/mutui-agevolati-a-chi-spettano-e-le-loro-caratteristiche/

Fonte: NotizieOra.it

Author
Maria Di Palo per NotizieOra.it
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie OK