cerca
Cerca il tuo immobile
Parola chiave
Property type
City
Surface (sqm)
Rooms
Price (€)
Non trovi quello che cerchi?

MUTUO PRIMA CASA GIOVANI: AL VIA LE DOMANDE. ECCO IL MODULO PER RICHIEDERLO

MUTUO PRIMA CASA GIOVANI: AL VIA LE DOMANDE. ECCO IL MODULO PER RICHIEDERLO

Date of publicatin 01/07/2021

e hai meno di 36 anni, grazie al decreto legge 73/2021 puoi avere diritto a sconti sulle tasse e ulteriori agevolazioni al momento di richiedere il mutuo per l’acquisto della prima casa, risparmiando migliaia di euro.

E la data è ormai scoccata: con il Decreto Sostegni Bis dal 24 giugno è infatti già possibile presentare domanda per il mutuo prima casa garantito fino all’80%, con esenzione dalle imposte di registro, ipotecaria e catastale.

Abbiamo già approfondito il pacchetto di misure a sostegno dei giovani in questa guida, ma ricapitoliamo le principali e vediamo insieme come ottenere il modulo per richiedere il Bonus a banche e intermediari finanziari.

Chi può richiedere le agevolazioni?

Tutti gli under 36 hanno diritto al bonus prima casa se hanno un Isee non superiore ai 40mila euro. La garanzia statale del mutuo sale dal 50% all’80%, ma per chi decidesse di comprare la prima casa nel Comune di residenza avrà il diritto anche a ulteriori agevolazioni sulle principali imposte.

Come richiedere il bonus prima casa?

La durata per presentare le domande è annuale: una finestra temporale già attiva perché valida dal 24 giugno 2021 fino al 30 giugno 2022.

Dove? Direttamente alla banca nella quale si richiede il mutuo; oppure attraverso il proprio intermediatore finanziario. Il modulo per tale richiesta è già disponibile online sui siti del Ministero delle Finanze e del Consap: puoi scaricarlo gratuitamente da questa pagina.

Le agevolazioni previste

In caso di acquisto da persona privata:

  • non si dovrà versare l’imposta di registro che ammonta al 2% del valore catastale della casa.
  • Non ci si dovrà fare carico dell’imposta ipotecaria e catastale di 100 euro.

In caso di acquisto di immobile dall’impresa costruttrice:

  • si dovrà versare l’IVA al 4 % sul prezzo della casa, ma beneficerà di un credito d’imposta.
  • Non si dovrà versare in sede di rogito l’imposta di registro, l’ipotecaria e catastale, con un risparmio complessivo di 600 euro.

FONTE: https://www.immobiliare.it/news/mutuo-prima-casa-giovani-al-via-le-domande-ecco-il-modulo-per-richiederlo-51691/

Author
Linda Compagnoni per Immobiliare.it
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie OK